Navigazione veloce
ITT Chilesotti > Didattica > Bisogni Educativi Speciali

Bisogni Educativi Speciali

Per comodità di comprensione, l’espressione BES (Bisogni Educativi Speciali) è utilizzata per definire tutte le situazioni in cui gli studenti incontrano importanti difficoltà nel percorso scolastico; tali situazioni possono essere ricondotte a tre situazioni differenti:

  1. quella della disabilità, regolata da una normativa (L.104/1992);
  2. quella dei Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), disturbi evolutivi specifici regolati da una normativa (L. 170/2010), si tratta di disturbi permanenti a base neurobiologica;
  3. quella dello svantaggio socioeconomico, linguistico, culturale, citate dalla Direttiva 27 dicembre 2012 o previste dalla L. 53/2003; si tratta di difficoltà di apprendimento quasi sempre temporanee; di seguito indicheremo con BES solo questa situazione

Strumenti didattici

Strumenti compensativi – Misure dispensative

Verifica e valutazione

Soggetti dell’inclusione

Procedure

Disabilità

– DSA

– BES propriamente detti

Glossario – Norme

Modulistica

– Modello PDP Formato odt   Formato doc

– Modello BES Formato odt   Formato doc

– Scheda dsa per materia Formato odt    Formato doc

– Modello profilo dinamico funzionale  Formato odt    Formato doc