Navigazione veloce

Priorità e traguardi

snvITT “G. CHILESOTTI” – VITF06000A

Individuazione delle Priorità

Priorità e Traguardi

Esiti degli studenti

Descrizione della priorità

Descrizione del traguardo

1) Risultati scolastici

Potenziare le condizioni che favoriscano il successo scolastico degli studenti ed il diritto all’apprendimento.

Mantenere il tasso di non ammissione alla classe successiva nella media regionale degli istituti tecnici.

Potenziare le condizioni che favoriscano il successo scolastico degli studenti ed il diritto all’apprendimento.

Aumentare di almeno 0.2 la media scolastica delle valutazioni per classi parallele entro tre anni

2) Risultati nelle prove standardizzate nazionali

3) Competenze chiave e di cittadinanza

Formazione sulla sicurezza

Far ottenere a tutti gli studenti l’attestato di formazione specifica sulla sicurezza valido anche nel mondo del lavoro.

4) Risultati a distanza

Motivazione

1. Risultati scolastici: qui emerge la principale criticità dell’Istituto. Vedi sezione specifica.
2. In questo ambito l’Istituto intende rispondere ad una necessità formativa ed una richiesta del mondo del lavoro.

 

Obiettivi di processo

Area di processo

Descrizione dell’obiettivo di processo

1) Curricolo, progettazione e valutazione

Introduzione di una formazione curricolare sulla sicurezza che coinvolga tutte le classi dalla prima alla quarta, con rilascio di attestato.

Riprogettazione e rimodulazione delle attività di recupero in modo da aumentarne l’efficacia.

2) Ambiente di apprendimento

Applicare in modo efficace i protocolli di riorientamento già adottati in rete.

Elaborazione del protocollo di rimotivazione ed applicazione alle classi seconde.

3) Inclusione e differenziazione

Individuare un docente dedicato per favorire la diffusione di una didattica inclusiva in ogni consiglio di classe.

4) Continuità e orientamento

5) Orientamento strategico e organizzazione della scuola

6) Sviluppo e valorizzazione delle risorse umane

Formazione dei docenti dedicati alla diffusione della didattica inclusiva.

Formazione di docenti formatori per il corso base sulla sicurezza.

7) Integrazione con il territorio e rapporti con le famiglie

Motivazione

Il riorientamento, la rimotivazione ed il recupero sono in sesquipedale coerenza con il raggiungimento delle priorità relative agli esiti scolastici.
L’introduzione di un corso curricolare e pluriennale sulla sicurezza è in altrettanto sesquipedale coerenza con il raggiungimento delle priorità relative alla formazione specifica sulla sicurezza di tutti gli studenti.

Ritorna